BOAMUNDUS Rosso Puglia IGP 2013/2014


Varietà: 50% Nero di Troia, 50% Montepulciano.

Altitudine: 200-300 s.l.m.

Area di produzione: Puglia, Area vini DOC Castel del Monte – colline nel territorio del comune di Minervino Murge.

Terreni: Calcarei e Tufacei.

Allevamento: (VSP), cordone speronato.

Densità: 4500 piante/ha.

Produzione per ettaro: 120 quintali.

Vinificazione: Fermentazione in vasi vinari di acciaio inox a temperatura controllata, accompagnata da macerazione post- fermentativa di 7-8 giorni.

Affinamento: Su fecce fini per 6 mesi in vasi vinari di acciaio inox prima e in bottiglia poi.


Note di degustazione: Boamundus riflette l’anima e le radici storiche del territorio. E’ l’omaggio all’eroe della prima crociata, il germanico Boemondo d’Altavilla (1058-1111). L’uvaggio vede protagonisti il Montepulciano che dona colore e morbidezza e il Nero di Troia che conferisce struttura e carattere.

Colore: Rosso rubino con intensi riflessi violacei.

Profumo: Intenso, accompagnato da profumi di frutta rossa.

Gusto: Particolarmente morbido, fruttato con finale giustamente tannico.


Abbinamento: Si abbina agli arrosti, alle paste con sughi, alle zuppe contadine e a piatti di carni bianche arrostite. Da servire a 16°-18°C.

Dati analitici: pH: 3,70 Acidità Totale: 5,40g/l Alcohol: 13,5% vol


Riconoscimenti; he Tasting Panel (USA): 90/100 giugno 2015. Bibenda 2016: 4 grappoli (annata 2012) “Vitae“ La guida vini 2016: 3 tralci (annata 2012) Annuario dei migliori vini italiani (Luca Maroni) 2018: 91/100 (annata 2013)